Torna l’appuntamento con Gourmet Skisafari, la maratona culinaria dell’Alta Badia

0
42

La stagione culinaria di sciare con gusto sulle piste dell’Alta Badia parte ufficialmente sabato 14 dicembre.

In occasione del settimo appuntamento con il tanto atteso Gourmet Skisafari, la cucina stellata verrà portata a 2.000 metri, nel cuore delle Dolomiti. Gli chef stellati partecipanti, delizieranno gli sciatori presso alcune baite, presentando i loro piatti, che, grazie ai prodotti utilizzati, elogiano le eccellenze gastronomiche italiane. Per la realizzazione dei piatti, gli chef si sono infatti ispirati ai migliori prodotti del territorio. Gli sciatori avranno dunque la possibilità di spostarsi sugli sci da una baita all’altra, dove degusteranno le creazioni degli chef, dalle ore 11.00 alle ore 15.00. Verranno presentate vere e proprie opere d’arte, non solo per il palato, ma anche per la vista. Ci sarà naturalmente la possibilità di conoscere personalmente gli chef e di farsi raccontare la storia del loro piatto. Ogni piatto sarà abbinato ad un vino dell’Alto Adige, scelto con cura da un sommelier locale. Il tutto per una prima sciata stagionale all’insegna del gusto.

Gli Chef e i loro piatti:

  • Nicola Laera, 1 stella Michelin (Ristorante La Stüa de Michil, Hotel La Perla, Corvara), cucinerà lo “Stinco di capriolo brasato al mirtillo rosso, rösti di patate e zucca mantovana, guanciale croccante e puccia al ginepro” al rifugio Ütia de Bioch.
  • Claudio Melis, 1 stella Michelin (Ristorante In Viaggio, Bolzano), presenterà il piatto “Orzo, crescioni e lingua salmistrata” al rifugio Ütia Las Vegas.
  • Alberto Faccani, 2 stelle Michelin (Ristorante Magnolia, Cesenatico), cucinerà gli “Gnocchi di patate, tartufo e carbonara” al rifugio Ütia I Tablá.

Le tessere per la partecipazione al Gourmet Skisafari possono essere acquistate in prevendita presso gli uffici turistici dell’Alta Badia, oppure il giorno dell’evento, direttamente presso i rifugi partecipanti. Il ticket a 30€ permette di degustare 3 piatti, vini inclusi.

Torna anche l’appuntamento con: Sommelier in pista.

Degustare in due baite diverse una selezione dei migliori vini dell’Alto Adige, ammirando le Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO: in Alta Badia si può.

Dopo il successo delle scorse edizioni, l’Alta Badia ripropone anche nell’inverno 2019/20 “Sommelier in pista”, con lo scopo di valorizzare il connubio fra lo sci e i prodotti d’eccellenza del territorio. Sono sei quest’anno gli appuntamenti, in programma tra dicembre e marzo (17 dicembre, 14 e 28 gennaio,

11 febbraio, 3 e 10 marzo) e prevedono favolose sciate sulle piste dell’Alta Badia, abbinate alla degustazione di alcuni tra i più pregiati vini dell’Alto Adige. I partecipanti saranno accompagnati da un maestro di sci oltre che da un sommelier professionista. Il prezzo delle degustazioni, guida sciistica inclusa, è di 30,00€ a persona. Gli eventi sono organizzati in collaborazione con il Consorzio Vini Alto Adige e l’Associazione Sommelier Alto Adige.

Foto: Alta Badia-Planischek