Artesina e San Pellegrino, ecco dove si prepararono le azzurre del circo rosa per le prossime tappe di coppa

0
37

Artesina Mondolé e San Pellegrino in Val di Fassa sono le due sedi di allenamenti delle squadre azzurre femminili in vista delle prossime tappe di copp del mondo.

Passa da Artesina la preparazione della squadra femminile in vista del fine settimana di Coppa del mondo a Sestriere. Le azzurre dello sci infatti, lavoreranno per tre giorni sulle piste del Mondolé.

Agli ordini dei direttore tecnico Gianluca Rulfi e degli allenatori Paolo De Florian (che gioca in casa), Daniele Simoncelli e Marcello Tavola, scenderanno in pista sulla Mirafiori Sofia Goggia, Federica Brignone, Marta Bassino, Laura Pirovano, Francesca Marsaglia, Carolina Pichler, Valentina Cillara Rossi e Luisa Bertani.

La presenza della nazionale femminile è per Artesina Mondolèski un importante riconoscimento, sia per la qualità delle piste che per il lavoro portato avanti da tutta la struttura della stazione sciistica, ad ogni livello. “E’ un onore e un piacere poter avere qui grandi campionesse che portano in alto il nome dell’Italia nello sci mondiale”, ha commentato Paolo Palmieri, responsabile di Artesina Mondoléski. Al gruppo si aggregherà direttamente a Sestriere Irene Curtoni, che parteciperà al gigante di sabato 18 gennaio.

Nel medesimo periodo saranno chiamate a radunarsi anche cinque atlete polivalenti convocate nella località di San Pellegrino in Val di Fassa. Si tratta di Elena Curtoni, Nicol Delago (reduce dal secondo podio stagionale), Nadia Delago, Johanna Schnarf (che punta al rientro dopo il lungo infortunio) e Verena Gasslitter. Per quest’ultima, tornata a gareggiare nella discesa di Altenmarkt dopo due lunghi infortuni, sarà l’occasione giusta per migliorare la propria condizione fisica in vista delle prossime gare. Le azzurre saranno accompagnate dall’allenatore responsabile di discesa e supergigante, Giovanni Feltrin, oltre che dagli allenatori Paolo Stefanini e Michael Mair.

Foto: Fisi-Pentaphoto