Hinterstoder: Pinturault vince combinata alpina e coppa, 5/o Tonetti

0
24

Il francese Alexis Pinturault vince la combinata alpina di Hinterstoder e la coppa. Solo 5/o l’azzurro Riccardo Tonetti.

Il francese, grande favorito della vigilia di questa ultima gara della stagione per la specialità della combinata alpina dopo aver concluso la manche di superG con il secondo tempo alle spalle dello svizzero Mauro Caviezel, nella manche di slalom ha messo in campo tutta la sua classe andando a prendersi questo successo e portandosi a casa anche la sua quarta coppa del mondo di specialità.

Per il 28enne di Moutiers si tratta della 28/a vittorie in carriera, la quarta stagionale e la seconda combinata dopo quella di Bormio di fine dicembre. Con questo successo Pinturault accorcia la distanza dal leader della graduatoria generale che resta il norvegese Aleksander Aamodt Kilde, quest’oggi a podio con il terzo posto a +1.25 dal francese dopo essersi ben difeso in slalom. Il norvegese guida la graduatoria generale con 1082 punti, Pinturault sale in seconda posizione a 1048, mentre terzo è Henrik Kristoffersen a quota 981 che oggi ha concluso la sua prestazione con l’11/o posto a +3.05.

Sul podio con il francese e il norvegese sale anche l’elvetico Mauro Caviezel, il più veloce quest’oggi nella manche di superG che ha saputo difendersi anche tra i pali stretti pagando solo poco più di 1 secondo di distacco da Pinturault che ottiene così il suo decimo podio in carriera senza vittorie però.

Ancora una volta il bolzanino Riccardo Tonetti non riesce a trovare la via del primo podio in carriera in coppa del mondo dopo una buona manche nel superG chiuso con il 4/o tempo a 23 centesimi da Caviezel. Tra le porte strette l’altoatesino non riesce ad essere così incisivo dovendo accontentarsi poi della 5/a piazza finale, in una giornata dove mai come prima avrebbe avuto la possibilità di conquistare il suo primo podio in coppa, superato di una piazza anche da un velocista come Kjetil Jansrud, autore anche del secondo tempo di manche. Tonetti si consola alla fine con la terza piazza a pari merito con l’austriaco Matthias Mayer nella graduatoria di specialità, anche se per il computo dei risultati l’austriaco è 3/o e il bolzanino 4/o.

In casa Italia nella manche di superG era uscito, invece, Giulio Bosca dopo l’impatto con una porta.

Domani appuntamento con il gigante maschile, slittato di un giorno dopo la cancellazione della combinata di venerdì e recuperata oggi (prima manche ore 9.30; seconda manche ore 12.30) diretta tv su Raisport>HD ed EurosportHD).

Foto: Colmar-Pentaphoto