Wengen: Clement Noel al comando dello slalom, 7/o Stefano Gross

0
8
ADELBODEN

Il giovane talento francese Clement Noel è prepotentemente al comando della prima manche dello slalom speciale maschile su Kristoffersen.

Sul marmo della Jungfrau di Wengen, pista barrata due volte, il miglior tempo è dunque non del solito Marcel Hirscher, ma del giovane talento Clement Noel, nuovo interprete del rapid gates, capace di rifilare ad un seppur bravo Manuel Feller (2/o) ben 42 centesimi di distacco. Terzo tempo per Henrik Kristoffersen, ma accusa già 71 centesimi a precedere di soli sei centesimi il secondo dei francesi Alexis Pinturault.

Solo quarto un Marcel Hirscher che paga quasi un secondo (+0.91) sceso a due velocità: prima parte più trattenuta e poi dopo qualche sbavatura ha cercato di essere il solito Marcel. Tracciatura del tecnico norvegese forse leggermente troppo tortuosa.

A farne un po’ le spese anche il nostro Manfred Moelgg, finalmente non influenzato, ma a corto di allenamento che chiude 12/o a +1.41, in una manche non priva di qualche piccola sbavatura. “Mi sono perso nella parte bassa – spiega l’altoatesino – non ero nemmeno partito male. Faccio ancora fatica a trovare il ritmo”.

Meglio di lui però è capace di fare Stefano Gross. Il finanziere di Pozza di Fassa, con un crociato sfilacciato, completa la sua miglior prima manche stagionale restando appena un decimo dietro ad Hirscher e concludendo a +1.01 da Noel in 7/a piazza. “Questa settimana mi sono allenato veramente poco perché devo gestire il ginocchio – spiega il fassano – da metà in giù ho fatto fatica, ma continuo a lottare”.

Giuliano Razzoli, finalmente quest’anno con un pettorale dentro i top30, parte forte poi mette un po’ di giudizio e chiude 19/o a +1.77, ma con la qualifica in tasca. “Pista durissima – racconta l’emiliano – dove e’ difficile trovare il ritmo , era importante entrare nella seconda manche farò del mio meglio”.

Non hanno completato la loro prova Alex Vinatzer, Simon Maurberger, Riccardo Tonetti, Fabian Bacher e Hans Vaccari.

Seconda manche in programma alle ore 13.15 (diretta tv su RaisportHD ed EurosportHD).

Foto: Fisi-Marco Tacca/Pentaphoto