A Skipass i 50 anni della Coppa del Mondo, ospite Deborah Compagnoni

0
11

Si apre quest’oggi a Modena “Skipass”, la Fiera degli sport invernali. Ospiti di cartello e immagini memorabili per la celebrazione dei 50 anni della Coppa del mondo di sci alpino. La FISI, prima federazione al mondo, festeggerà questa sera le 50 stagioni del circuito di Coppa con un super ospite: Deborah Compagnoni, la grande campionessa valtellinese, dominatrice del circuito femminile negli anni ’90: vincitrice di 3 ori olimpici, 3 ori Mondiali e della Coppa di gigante nel 1997.

Per l’occasione Deborah entrerà a far parte della Hall of Fame FISI, una gallery dei più grandi personaggi degli sport invernali italiani di tutti i tempi. Il premio è nato tre anni fa e già include campioni del calibro di: Armin Zoeggeler, Alberto Tomba, Gustavo Thoeni, Franco Nones, Gabriella Paruzzi, Giuliana Chenal Minuzzo, Celina Seghi e Gerda Weissensteiner.

Il 5 gennaio del 1967, andava in scena il primo slalom della Coppa del mondo di sci alpino, a Berchtesgaden, in Germania. L’idea era venuta a Serge Lang, giornalista de L’Equipe, nelle notti dei Mondiali di Portillo, insieme a Honoré Bonnet e Bob Beattie, direttori agonistici delle squadre francese e americana, e successivamente anche all’austriaco Sepp Sulzberger. Testimoni delle origini anche due giornalisti italiani: Lucio Zampino e Massimo Di Marco, ospiti della FISI a Modena, per ritornare con la memoria allo sci degli esordi.

La celebrazione vedrà la partecipazione anche del segretario generale della FIS, Sarah Lewis, e del Presidente della FISI, Flavio Roda, testimoni di molte stagioni della Coppa di cristallo.

Sarà l’occasione per ripercorrere – con i video originali dell’epoca – le emozioni che i grandi campioni di tutto il mondo hanno saputo regalare in 50 anni di storia, e di ripercorrere gli aneddoti più curiosi e intriganti del Circo Bianco.

L’appuntamento è per oggi 29 ottobre, a Modena – Skipass, a partire dalle 19. Domani poi la manifestazione proseguirà con tra l’altro le presentazioni dei vari comitati di coppa del mondo e con la “Festa degli Azzurri” e la proclamazione dell’atleta dell’anno Fisi. La conclusione di Skipass è per lunedì con la festa per i 60 anni della storica “Rivista Sci”.