Pontedilegno Tonale, ghiacciaio razionalizzato e nuova Capanna Presena

0
5

Stanno volgendo al termine sul ghiacciaio Presena i lavori di contorno alla cabinovia inaugurata la scorsa stagione che permette a tutti, sciatori e non, di raggiungere la cima del ghiacciaio, a 3000 metri.

Quest’estate la cabinovia ha funzionato e chi è stato in quota ha potuto vedere il fermento attorno al ghiacciaio.

Sta infatti volgendo al termine l’opera di pulizia dei vecchi impianti (i resti degli skilift e la vecchia seggiovia biposto) e di razionalizzazione del ghiacciaio.

La novità più importante è però la realizzazione di due nuovi rifugi in quota. La Capanna Presena, che ha fatto la storia dello sci estivo, è stata infatti completamente ricostruita, sempre a quota 2.700 metri, presso la stazione intermedia della nuova cabinovia. La struttura mette a disposizione degli sciatori anche 8 camere.

Il secondo rifugio sarà invece a 3.000 metri di quota, presso la stazione più alta della cabinovia. Si diceva che dovesse essere solo un piccolo bar con distributori automatici ma potrebbero, dovrebbero, esserci delle sorprese.