Pittin Atleta dell’anno Fisi, succede a Zöggeler

0
2

Lo scorso anno il premio “Atleta dell’Anno”, assegnato dalla Fisi a chi più si è distinto nel mondo degli sport invernali, era andato al “mostro sacro” dello slittino Armin Zöggeler.

Quest’anno il titolo, assegnato ieri nel corso di Skipass 2015, è andato ad Alessandro Pittin, combinatista nordico classe 1990.

Pittin ha fatto la storia di questa disciplina, che prevede sci di fondo e salto, per i nostri colori: ad appena vent’anni, alle Olimpiadi di Vancouver conquistò una medaglia di bronzo, da lì ha centrato 14 podi in Coppa del mondo, costellati da tre vittorie consecutive nel gennaio 2012.

Una carriera brillante ma anche limitata dagli infortuni, con due cadute in allenamento che ne hanno arrestato i progressi, bloccandolo per quasi due anni. Nella passata stagione però Pittin è tornato a recitare il ruolo del protagonista con la medaglia d’argento ai mondiali di Falun lo scorso febbraio.