Kitzbuehel: Kjetil Jansrud sigla il miglior tempo in 1/a prova, 7/o Matteo Marsaglia

0
0

Assente Dominik Paris per infortunio il miglior tempo nella prima aprova cronometrata sulla Streif è stata fatta segnare dal norvegese Kjetil Jansrud. Settimo Matteo Marsaglia.

LIVE DA KITZBUEHEL – Kjetil Jansrud, vincitore qui tre anni fa, ha fatto segnare il miglior tempo in 1:56.68, tempo di un paio di decimi migliore rispetto all’edizione 2019, vinta da Paris.

Attaccato al norvegese, con soli 4 centesimi di ritardo, si è inserito un po’ a sorpresa l’americano Jared Goldberg, pettorale #32, molto veloce nel tratto finale, dove la pista potrebbe essersi velocizzata, anche altri atleti con pettorali simili hanno ben figurato come Andreas Sander 5/o a +0.46 con il #33 e il nostro Matteo Marsaglia 7/o a +0.81 con il pett. 30. Terzo tempo per il francese Clarey a +0.33, sesto per Matthias Mayer a +0.64, ottavo Cochran-Siegle a +0.85, poi Kriechmayr a +0.93 e Baumann a +0.96 a chiudere la top10.

Il secondo azzurro è Christof Innerhofer 15/o a +1.39, che dovrebbe tornare in gara nel superg di venerdì. Fill è 22/o a +1.95, Casse 26/o a +2.18, Buzzi più distante con +3.16. Un po’ nascosto il leader della graduatoria di specialità Beat Feuz 27/o a +2.38.

Domani seconda ed ultima prova cronometrata alle 11.30 (diretta tv su OrfSport).

Foto: Fisi-Pentaphoto