Italjet riunita a Forte dei Marmi per il premio Vitalini

0
2

Pietro Vitalini, oggi imprenditore di successo con il marchio di abbigliamento da sci che porta il suo nome, ha riunito l’Italjet a Forte dei Marmi.

A Villa Bertelli, per il Premio Vitalini, c’erano infatti gli eroi della velocità azzurra anni ‘90: Kristian Ghedina, Peter Runggaldier, Alessandro Fattori, Werner Perathoner, Luca Cattaneo e ovviamente… Pietro Vitalini .

Altra grande protagonista della serata è stata la Coppa di Cristallo che incorona i campioni dello sci e che è stata portata a Forte dallo staff della 3Tre, guidato da Lorenzo Conci. Il Premio Vitalini ha ospitati infatti la prima tappa di 3Tre on Tour, kermesse di avvicinamento allo slalom di Coppa del mondo che si terrà il 22 dicembre a Madonna di Campiglio.

Il Premio Vitalini è andato così all’Italjet, alla 3Tre, a Zeno Coló (ritirato dal nipote Francesco) e allo sci club francese Les Houches della Valle di Chamonix per la coinvolgente gara internazionale giovanile Kandahar Junior.

La premiazione è stata poi chiusa da Gianmario Bonzi e Dario Ricci che hanno presentato il loro libro Oro Bianco che ripercorre le storie dei medagliati azzurri alle Olimpiadi.