Il Circo Bianco riparte da Zagabria: due slalom in programma sulla collina di Sljeme

0
11

Dopo l’intermezzo del 1. gennaio con il parallelo di Oslo in Norvegia il circo bianco della coppa del mondo riparte da Zagabria in Croazia. Sulla collina della capitale croata sono in programma due slalom: oggi quello femminile e domani quello maschile.

La Coppa del Mondo di sci alpino riparte da Zagabria. Sulla collina di Sljeme, nella terra dei fratelli Kostelic il circo bianco, dopo la parentesi del parallelo di Oslo riprende il cammino verso i Giochi Olimpici di Pyeong Chang in programma tra poco più di un mese. In programma ci sono due slalom: quest’oggi quello femminile seguito domani da quello maschile.

Sul tracciato della Crveni Spust, posta sotto i mille metri di altitudine, saranno di scena tutte le protagoniste di due giorni fa a Oslo, arrivate in fretta e fuori con i primi voli aerei disponibili, e tutte le altre specialiste dei pali stretti non presenti alla kermesse norvegese. Questa mattina è stata cancellata la sciata in pista per preservare il fondo a causa delle temperature ben al di sopra dello zero termico presenti nella capitale croata.

La più attesa al via  è sicuramente l’attuale leader della graduatoria di specialità e assoluta Mikaela Shiffrin. La campionessa di Vail punta alla vittoria nr. 38 in carriera e la 29 in slalom, dopo i successi in serie tra i pali stretti di Killington e Lienz e il secondo posto di Levi. La 22enne statunitense, a quota 981 punti, potrebbe anche superare già oggi la soglia dei 1.000 punti in coppa del mondo dopo sole 15 prove delle 39 in programma e puntare così alla riconquista della sua seconda sfera di cristallo, quando ancora non si è superata la boa di metà stagione. Qui a Zagabria, la Shiffrin che partirà con il pettorale nr. 4, ha corso quattro volte vincendo due volte (2013 e 2015), mentre lo scorso anno non portò a termine la prova con la vittoria che andò alla slovacca Veronika Velez-Zuzuolova, oggi assente. La campionessa del mondo di slalom dovrà vedersela quest’oggi con le avversarie stagionali come la svizzera Wendy Holdener, la svedese Frida Hansdotter e la slovacca Petra Vlhova.

Cinque le azzurre in pista, le stesse dell’ultimo slalom a Lienz: Irene Curtoni (pettorale 10), Chiara Costazza (12), Manuela Moelgg (26), Michela Azzola (49) e Roberta Midali (58). Saranno 67 le atlete al via. Prima manche al via alle ore 13.00, tracciata dall’italiano, ma allenatore delle svedesi Christian Thoma, seconda manche alle ore 16.00 disegnata, invece, dal tedesco Tobias Lux. Diretta tv su RaisportHD ed EurosportHD.

Foto: Atomic-Gepa